Barbie, la social influencer che collabora con ShoeDazzle

barbieshowdazzle

L’utilizzo di celebrities e influencer come curatori di limited edition è uno dei trend emergenti che abbiamo già segnalato. Non sono soltanto Chiara Ferragni, Nick Wooster, The Sartolialist ad offire loro idee creative a brand desiderosi di aggiungere un tocco speciale (e notiziabile) alle loro collezioni, ma anche personalità minori ma altrettanto influenti in campi specifici come tatuatori, street artist, DJ, skaters.

Oggi tra questi influencer emerge una personalità fuori dal solito giro: Barbie.

Pur non essendo una persona in carne ed ossa, on il profilo @barbiestyle Barbie ingaggia 1milione e 800mila seguaci, particolarmente attivi con like e commenti. A questi possiamo aggiungere tutti i contenuti social non controllati direttamente da Mattel, postati e condivisi nel mondo da fan di ogni genere, grazie ai quali Barbie ha ormai raggiunto livelli vicini al fanatismo, numericamente e qualitativamente.

E’ su queste basi che ShoeDazzle, l’e-store leader nel fast fashion, ha annunciato un’innovativa collaborazione, @barbiestyle x ShoeDazzle, che offre ai suoi clienti speciali collezioni “selezionate da Barbie”.

Nata nel 2009 e poi accorpata al gruppo JustFab Inc., ShoeDazzle è il pioniere del servizio di abbonamenti mensile con cui i clienti possono creare ed acquistare le proprie selezioni fashion in una sorta di boutique personale. Offrendo prodotti di tendenza e consigli su stili e combinazioni, a prezzi estremamente competitivi, ShoeDazzle è diventato una destinazione obbligata nello shopping online. Ogni mese il sito lancia nuove selezioni di calzature e accessori, di marca o a marchio proprio, proposte tramite showroom private generate secondo i gusti delle clienti. Il programma VIP Membership permette inoltre di ottenere prezzi speciali, anteprime ed esclusive.

In questa partnership, @barbiestyle ha selezionato una serie di look per un pre-lancio in autunno in concomitanza con la New York Fashion Week, per poi diventare una vera e propria showroom online da ottobre, che viene rifornita di nuovi pezzi ogni mese sino a gennaio 2018.

Il punto di vista di Traci Inglis, Chief Marketing Officer ShoeDazzle, è chiaro: “Tutte le nostre clienti sono cresciute con la venerazione per Barbie, per cui è stato naturale considerarla come un’influencer. Esattamente come ShoeDazzle, Barbie attrae qualsiasi età allo stesso modo in qualsiasi parte del mondo, con un senso di familiarità, entusiasmo e gusto estetico imbattibili.”

Chi considera bizzarro riferirsi ad una bambola come ad una personalità, può verificare l’hashtag #barbiestyle su Instagram: immagini e pose iperrealiste, che costituiscono una dimostrazione lampante dell’evoluzione di Barbie, fashion influencer oltre il lifestyle brand.

barbiestyle

About Paolo Lucci

Branding and licensing specialist, Brand Jam’s founder and heartful promoter.