40 anni di Pac Man con Kipling

Quarant’anni fa Bandai rivoluzionava la scena dei video game con PAC-MAN e, sulla scia della tendenza riportata nel nostro Halo Licensing Survey, sono state annunciate e lanciate una serie di collaborazioni con marchi partner nel fashion, nello streetwear e negli accessori.

Tra queste una delle più interessanti è quella appena lanciata da Kipling, marchio di borse e accessori ora parte di VF Corporation, distribuito nel mondo tramite 436 negozi Kipling e 7.500 negozi in 80 territori.

Kipling condivide con Pac Man il mood e le vibrazioni degli anni ’80: marchio nato ad Anversa, capitale della moda d’avanguardia olandese nel 1987, e salito velocemente alla ribalta grazie alle sue iconiche borse in nylon ruvido.

Questa audace collezione pop-urban celebra “il movimento nei labirinti delle città contemporanee”, secondo le proposte ai consumatori nello shop in shop Pac Man nell’e-store Kipling. La collezione è composta da 28 articoli, con prezzi che spaziano dai 12 € del portachiavi Pac Man ai 219 € del trolley Curiosity Pac Man, tutti caratterizzati dai colori vibranti di Pac Man e dei suoi fantasmi, con stampe ispirate al videogame e tirazip dedicati. Si nota una chiccha: il famoso scimpanzé, da sempre protagonista nei tirazip Kipling, è stato ridisegnato per l’occasione con una silhouette pixellata, in onore all’estetica dei videogiochi anni ’80.

Avatar

About Paolo Lucci

Branding and licensing specialist, Brand Jam's founder and heartful promoter.