Durante la settimana della moda maschile di Parigi, A$AP Rocky ha lanciato American Sabotage, marchio nato in collaborazione con la sua agenzia creativa AWGE.

Il brand nasce dal desiderio dell’artista di fondere arte e attivismo, sotto una nuova prospettiva del sistema moda con uno scopo sociale, in cui “ogni punto racconta una storia e sfida lo status quo”.
Alla sfilata di presentazione, svolta all’Hôtel de Maisons, sono accorse numerose celebrità, che hanno apprezzato i 30 look creati da A$AP Rocky con l’assistenza di Joshua Jamal, Bede Marchand e Coucou Bebe.

Secondo il rapper, American Sabotage è “più di un marchio, è un movimento. Stiamo rompendo gli schemi, e ogni capo vuole essere una dichirazione che riflette lo spirito e la resilienza delle nostre comunità. È moda con uno scopo, dove l’arte incontra l’attivismo”.

L’evento precede di qualche mese l’uscita del nuovo album dell’artista, Don’t Be Dumb, il 30 agosto, e i riferimenti alla poliedrica attività dell’imprenditore-artista non sono passati inosservati. La colonna sonora della passerella ha anticipato brani dell’album in uscita, e i sacchi della spazzatura trasparenti che i modelli hanno sfoggiato in passerella sono in realtà poltrone a sacco del marchio di A$AP Rocky, Hommemade, linea di accessori arredamento in collaborazione con Crosby Studios.

Shopify, parte integrante della produzione creativa di A$AP Rocky e gestore della sua piattaforma ecommerce AWGE, era sponsor ufficiale, insieme al partner automobilistico Alpine Cars. Tra gli altri sponsor dell’evento spiccavano Roc Nation, società di management fondata da Jay-Z che gestisce A$AP Rocky e molti altri artisti e atleti della stessa comunità, e Armand de Brignac / Ace of Spades, il marchio di champagne di proprietà di Jay-Z.

Ray-Ban e Puma completavano l’elenco come fornitori in passerella rispettivamente di sneakerr e occhiali.
La collezione sarà presto disponibile sul sito web dell’artista AWGE, gestito da Shopify.