BCN Brand: brand extension per la crescita

bcnbrand

Come trasformare un marchio locale in un lifestyle brand globale grazie a brand extension e licensing: sembra essere questa la scommessa di BCN Brand.

Il marchio nasce nel 2013 a Barcellona da una piccola azienda familiare di cartoleria. Grazie alle doti di comunicazione e marketing del titolare Pablo Caralps, BCN Brand viene diversificato in una linea di sneaker in pieno stile catalano: colorate, heritage ma non nostalgiche, e piene di vita, come la capitale della Catalogna. Viene inoltre sviluppata una linea di abbigliamento total look che Caralps fa sfilare a 080 Fashion, l’evento modaiolo spagnolo.

Poi BCN Brand viene esteso alle categorie più prossime, come eyewear, borse e cover per smartphone, mentre un programma di licensing – gestito dall’agenzia spagnola Monday2Friday (vista al BLE Brand Licensing Europe nel nostro reportage) – porta il brand verso prodotti più coraggiosi e meno usuali. Si parte dal casco moto con NZI (anche questi visti nel nostro reportage EICMA), e si arriva alla bicicletta pieghevole e… a una linea di estintori per la casa.

bcnextintores

A novembre 2015 BCN Brand dichiara di sbarcare in Giappone, dove grazie ad un’alleanza con il department store Takashimaya e altri accordi con store come Hankyu, FootMind, FootPride e Akaikutsu, potrà essere disponibile nelle principali vie dello shopping di Tokyo, Osaka, Nagoya, Yokohama e Hakata.

bcn bike

Dopo i 700.000 euro di fatturato del 2014, con 40 negozi in Spagna, BCN chiude il 2015 arrivando al suo primo milione di euro, con una prossima espansione in USA, Germania e Belgio: la strada è ancora lunga, ma l’inizio sembra promettente.