Brand experience: Converse apre il primo One-Star Hotel

In occasione dell’appena trascorsa settimana della moda londinese, Converse ha aperto il suo primo One Star Hotel.
Una vera brand experience creata nel cuore del quartiere londinese più alla moda dell’ East End, Shoreditch. Cinque piani interamente dedicati alla mitica sneaker, icona degli anni ’90.

Ad accogliere gli “ospiti” nella Lobby, l’Istagram teen-influencer di Warkwick appassionato di sreetwear, Leo Mandella noto come @Gullyguyleo.
Ogni camera ha uno stile e un tema diverso, ognuna curata da esponenti dello streetstyle che collaborano con il brand come il rapper A$AP Nast, il fenomeno internazionale Yung Lean, il brand di moda newyorchese per ragazze capitanato da Erin Magee, MadeMe, l’hip hop artist Tizzy T e Tyler the Creator.
Le camere sono dedicate ed ispirate ad alcuni pezzi che fanno parte della prossima collezione One Star di Converse. Si perchè il pop-up One Star Hotel non è esattamente un “hotel” come l’avremmo immaginato, si tratta infatti di un luogo-evento creato appositamente per presentare la nuova collezione One Star e celebrare Converse, riunendo sotto lo stesso tetto i temi cari al brand come musica, street e skate culture.

Sicuramente una comunicazione originale e un ottimo esercizio di stile per chi cura l’immagine del brand. Il tutto arricchito da una due giorni non-stop di eventi, dal mattino fino a notte inoltrata, con conferenze – “IN CONVERSE*ATION” – sul ruolo del brand nella cultura street degli anni ’90, che ha contribuito a definire la sneaker di oggi, e party night con DJ set per una vera London nightlife experience. Un perfetto mix di prodotto ed eventi live per offrire ai suoi “ospiti” un’autentica full immersion nello streetstyle.