Breitling celebra gli anni ’60 con Pan Am, TWA e Swissair

Sin da quando i suoi cronografi integrati vennero adottati come equipaggiamento di serie sui jet dei principali produttori di aeromobili del mondo, Breitling ha svolto un ruolo chiave nello sviluppo dell’aviazione commerciale.

Per celebrare il suo heritage non militare, il marchio ha ora creato una capsule collection di Navitimer 1 Airline Editions che commemora le compagnie aeree più emblematiche di quel tempo.

In questa prima capsule collection, Breitling cattura lo spirito di un tempo memorabile per l’aviazione commerciale, ravvivando lo stile evocativo degli anni ’60 e ’70. Le tre Airline Editions Navitimer 1 costituiscono un tributo ai pionieri dell’aviazione civile e celebrano le compagnie aeree più emblematiche dell’epoc: Swissair come primo lancio, seguito poi da Pan Am e TWA.

Negli anni ’50 e ’60 l’aviazione commerciale ha registrato un boom senza precedenti, il mondo divenne improvvisamente più piccolo ed il sogno di volare non era più limitato a un’élite privilegiata. Il volo divenne accessibile a un gruppo più ampio di passeggeri, che per la prima volta potevano prendere in considerazione l’idea di volare in altri continenti o attraversare un oceano.

Tim Sayler, Chief Marketing Officer di Breitling, sottolinea questo aspetto storytelling delle capsule collection, aggiungendo: “Siamo lieti che la nostra prima capsule collection sottolinei l’importante ruolo di Breitling nella metà del secolo scorso, l’epoca d’oro dell’aviazione commerciale. Gli orologi sono caratterizzati dalle influenze cool degli anni ’60 e ’70, particolarmente di tendenza in questo momento.”