CR7: il marchio di Cristiano Ronaldo fa sul serio

CR7 Cristiano Ronaldo

Cristiano Rolando è entrato nel mondo del branding insieme a Nike, con le prime paia di Nike CR7 special edition ed alcune t-shirts. Poi a novembre a Madrid, il calciatore del Real Madrid e della nazionale portoghese ha lanciato la sua prima licenza: CR7 underwear, che comprende, oltre all’intimo, pigiameria e calze.

Il licenziatario danese JBS ha presentato ai buyer per la prima volta l’intera linea al Bread’n’Butter di Berlino, dove è emerso l’impatto della linea in termini di perfetto bilanciamento tra logo e presenza del testimonial. In modo molto simile a Jordan, il trattamento della linea CR7 è caratterizzato da un forte focus sul logo sul prodotto, packaging e display, mentre l’immagine di un Cristiano Ronaldo seminudo fa il resto del lavoro sull’advertising e sul web.  È lo stesso calciatore che si spende postando i video delle presentazioni sui suoi profili social, oltre a spendersi ovviamente in prima persona durante il lancio alla stampa. Se la linea intimo di JBS incasserà il successo di vendita che sembra essere stato pronosticato al Bread’n’Butter, seguiranno altre licenze sull’abbigliamento e capispalla.

Beckham, fatti in là!