Dior e Nike: come funziona la tecnica del “drop”

Il lancio della collaborazione tra Christian Dior per le attesissime sneaker Air Jordan 1 OG Dior in edizione limitata è un caso di studio della “drop culture”, a cui anche la maison di lusso si è votata.

Il prodotto è unico, una sneaker Made in Italy con bordi dipinti a mano, nelle due versioni alta e bassa, che rende omaggio all’eccellenza e al savoir-faire di Dior traendo al contenpo ispirazione dal ricco heritage di entrambi i marchi.

Air Jordan 1 OG Dior sarà disponibile in un numero limitatissimo, 8.500 paia, e solo in 26 flagship store Dior Men selezionati in tutto il mondo, quindi i fan di entrambi i marchi dovranno faticare per accaparrarsi un paio di sneaker e ritirarlo in una dei pochissimi negozi Dior.

Mentre per i fanatici delle sneaker, abituati a mettersi in fila per ore nei negozi o attendere online per essere i primi acquirenti, questo sistema “drop” è ormai un punto fermo, non si può certo dire lo stesso per i clienti Dior. Come funziona?
I clienti possono selezionare solo una boutique e registrarsi solo una volta. Possono scegliere di registrarsi per le sneaker Air Jordan 1 High OG Dior o per le sneaker Air Jordan 1 Low OG Dior, selezionando la misura che ritireranno nella boutique scelta.

Dior comunicherà a ciascun cliente selezionato che avrà la garanzia di acquistare l’articolo scelto nel luogo di ritiro designato. La selezione dei client viene effettuata in base al principio “primo arrivato, primo servito”.

I fortunati clienti vengono avvisati via e-mail appena avvenuta la verifica delle richieste. Ogni cliente riceverà un QR code collegato al proprio nominativo per verifica personale. I clienti potranno anche scegliere di non acquistare, anche se selezionati.

Coloro che non ce la faranno avranno almeno una seconda possibilità: la collaborazione comprende una collezione di prêt-à-porter e accessori firmata Air Dior, disponibile sempre nelle boutique Dior e online. Una gamma completa total look che include una giacca, un giubbotto bomber, pantaloncini in seta, t-shirt, felpe e cappelli, unisce l’esperienza sartoriale di Dior a un look sportivo americano degli anni ’80.

Il prezzo delle Air Dior si aggira sui 2.000€, ma potremo vederle ad almeno 10 volte tanto sui siti dei rivenditori per collezionisti.

Avatar

About Paolo Lucci

Branding and licensing specialist, Brand Jam's founder and heartful promoter.