LaCie e Pauline Deltour: design e tecnologia

lacie-mirror

Dopo le collaborazioni con Philippe Starck, LaCie continua le sue contaminazioni tra tecnologia di consumo e design. LaCie Mirror, infatti, il nuovo disco esterno che il brand del gruppo Seagate presenta al CES di Las Vegas il 6 gennaio, è disegnato da Pauline Deltour, designer francese con un palmares di collaborazioni che vanno da Alessi a Kvadrat, da Boffi a Muji.

Il disco esterno da 1 TB poggia su una base di ebano Makassar, ed è completamente ricoperto da uno strato di vetro antigraffio prodotto dalla Corning, azienda specializzata in vetro e ceramica per l’alta tecnologia.

Difficile stabilire se LaCie Mirror sia un oggetto di design o tecnologico. La stessa Deltour lo presenta così: “Devi guardarlo due volte per scorprirne la vera ambizione: a prima vista è un oggetto elegante, e solo dopo un attento esame scopri che è un disco esterno, sottile e performante.” L’ispirazione dal quotidiano è una parte fondamentale del lavoro della designer, che riesce a trasformare oggetti semplici in opere leggere ed artistiche.

Le venature dell’ebano di Makassar, fortemente in contrasto con il vetro, rendono ulteriormente unico LaCie Mirror: nessun pezzo sarà maiidentico ad altri.
LaCie Mirror di Pauline Deltour sarà disponibile da gennaio appena terminato il CES, prima solo sullo store lacie.com, ad un prezzo di 280 dollari, e sarà distribuito solo durante il corso del 2015 nel canale specializzato in tutto il mondo.