Lego Yellow Submarine: nicchia di massa

legoysslider

Lego ha appena annunciato il lancio di una speciale edizione dedicata a Yellow Submarine, 550 pezzi per il sottomarino, con le versioni Lego di John, Paul, George e Ringo, e Jeremy, uno dei personaggi che animano lo psichedelico film di animazione dei Beatles uscito nel ’68.

Il progetto nasce da un processo che merita attenzione. Lego Ideas è la piattaforma dell’azienda di Billund nata per raccogliere nuove idee e concept per lo sviluppo di nuovi prodotti. Tutti i progetti vengono commentati e votati dalla community, e quelli che raggiungono i 10.000 voti passano al vaglio del Lego Review Board, un comitato di tecnici e marketing, che li valutano secondo i criteri standard aziendali. Ovviamente non tutti i progetti diventano prodotto industriale, ma questo è il destino toccato a Kevin Szeto, il fan di Lego e dei Beatles che ha proposto l’idea.

“Sono musicista e autore, e sono sempre stato attirato dalla musica dei Beatles” dice Kevin Szeto. “L’idea di sviluppare un modello di Yellow Submarine è un modo di dimostrare il mio affetto per i Beatles, e al contempo celebrare un pezzo di beatlesmania. E’ supercolorato e divertente, quindi un soggetto facilmente interpretabile con l’estetica Lego”.

Il set sarà disponibile dal primo novembre in negozi selezionati. Il video è stato prodotto con il classico stile situazionale di Lego animation, in cui un pescatore viene rapito da un mostro marino; i 4 lo soccorrono insieme a Jeremy e grazie al loro sottomarino giallo, con il quale dovranno però mettere in pratica le proprie abilità di costruttori Lego.

Domanda oziosa: sono più numerosi i fan di Lego o quelli dei Beatles? Anche solo sommando le due fan-base i numeri si orientano più verso la massa che la nicchia, per cui il prodotto è stato concepito. E forse questo è il classico caso in cui il risultato è superiore alla somma delle parti.

Avatar

About Paolo Lucci

Branding and licensing specialist, Brand Jam's founder and heartful promoter.