Men’s Health, da magazine ai cibi pronti

menshealth

Il programma di brand extension di Men’s Health, magazine di riferimento del benessere maschile, continua, almeno in Inghilterra, grazie a contratti di licensing.

E’ stato appena annunciato infatti il lancio di una serie di preparati sottovuoto a marchio Men’s Health da parte del leader europeo del settore M&M Walshe. Si tratta di cibi precotti, preparati con cottura a bassa temperatura, che mantiene intatta la proprietà dei cibi oltre a gusto e consistenza.

I primi tre piatti pronti, Filetti di Pollo Tikka, Petti di pollo Piri-Piri e maiale Cajun, introducono una linea che si svilupperà nei prossimi mesi con altre specialità. La forte connessione con Men’s Health risiede nell’elevata percentuale di proteine e l’aggiunta di ingredienti  benefici per la salute, come il peperoncino, lo zenzero, il cumino.
La linea viene venduta in test in Islanda per l’ultima parte dell’anno, per poi atterrare sull e-tailer food inglese Morrisons da gennaio 2018. La linea godrà ovviamente di supporti di comunicazione del magazine e del web  Men’s Health UK.

Il lancio avviene a pochi mesi da quello di un’altra linea di salumi Mens’ Health, creata per il gigante UK ASDA, ma il progetto di brand estension food del magazine non si ferma al Regno Unito. Paul Walshe, Direttore Generale di M&M Walshe dichiara: “Iniziamo a lanciare la linea in Gran Bretagna ma siamo pronti all’esportazione in Germania, dove abbiamo già una forte relazione con la distribuzione locale e stiamo iniziando a collaborare con la redazione tedesca di Men’s Health”.

Un segnale deciso per l’industria alimentare e la distribuzione europee: il licensing può fornire un’efficace scorciatoia per l’innovazione, se non di prodotto, di marca.

About Paolo Lucci

Branding and licensing specialist, Brand Jam's founder and heartful promoter.