Oliver Peoples si ispira a Cary Grant

Il brand di occhiali Oliver Peoples, nato nel 1987 nel cuore di West Hollywood California, oggi proprietà di Luxottica, ha creato una capsule collection di occhiali ispirata al noto attore hollywoodiano Cary Grant.

La cultura di Los Angeles, tra moda, film, arte e musica, continua ancora oggi ad essere fonte di ispirazione per questo brand e questa collaborazione lo conferma.

Ispirata alla montatura che il celebre attore indossava nei panni di Roger Thornhill, nella pellicola “Intrigo internazionale”, la capsule si compone di sei varianti cromatiche in cui colori, forme e materiali rappresentano in maniera fedele e discreta l’indole sofisticata del noto attore. Un tocco eclusivo è dato dal monogramma “CG”sul finale d’asta, ripreso dalla carta da lettere personale di Cary Grant, a cui si abbina a una custodia personalizzata nelle tonalità del completo indossato dall’attore nel film.
La capsule Cary Grant sarà disponibile da questa settimana nelle boutique Oliver Peoples e online e da maggio presso alcuni partner selezionati, con una fascia di prezzo compresa tra i 295€ e i 445€ per la proposta da vista, e tra i 325€ e i 500€ per la variante da sole.

La capsule collection rappresenta non solo la prima collaborazione mai autorizzata dal Cary Grant Estate, ma anche la prima concessione del nome e dell’immagine del celebre attore a un marchio commerciale.
Sicuramente una brand innovation interessante dal punto di vista dello storytelling, che si va ad affiancare ad operazioni simili realizzate da altri brand, come le collaborazioni ispirate a Humphrey Bogart di Aquascutum e Borsalino.

About Ambra Farioli

Researcher and innovator, founder of Brand Licensing Studio, a creative consultancy agency specialized in licensing, branding, art, heritage brands, and content marketing...