Pan Am, simbolo dell’eleganza dei viaggi aerei ai tempi in cui erano riservati a pochi eletti, rilancia il concetto del Jet Set con “Tracing the Atlantic”, una luxury experience  resa possibile tramite un accordo di licenza tra Pan Am Brands e gli specialisti Bartelings e Criterion Travels.

In un mix tra il fascino nostalgico dell’epoca d’oro di Pan Am e il lusso moderno, un Boeing 757 tematizzato offrirà posti a sedere moderni, in business class con sedili “buddy” per favorire la socializzazione a bordo. Un equipaggio selezionatissimo offrirà un’esperienza di volo impareggiabile e rimarrà a bordo per tutta la durata del viaggio, mentre un catering di alto livello con cucina continentale e un open bar su tutte le tratte di volo coccolerà i passeggeri.

A terra, la partnership con Criterion Travel permette di offrire un’esperienza a cinque stelle con sistemazioni in strutture di lusso come il Rosewood Bermuda, il Four Seasons Ritz di Lisbona, il Savoy di Londra e il Dromoland Castle in Irlanda. Sono inclusi eventi speciali, come una serata di fado a Lisbona, una celebrazione del 4 luglio a Londra e una cena esclusiva al Flying Boat and Maritime Museum di Foynes.

Il viaggio Pan Am dura 12 giorni, partirà il 27 giugno 2025, ed è strettamente limitato a 50 ospiti. Il prezzo è indubbiamente “luxury”: 59.950 dollari a persona con doppia occupazione, o 65.500 dollari per chi viaggia da solo.

Il Jet Set è tornato.