Reportage Pitti Bimbo: il risveglio del Fashion

PITTI_BIMBO

Siamo stati al Pitti Bimbo, manifestazione internazionale di riferimento per la moda bambino, per cogliere le tendenze del mercato, soprattutto in fatto di licensing.

Se è vero che la maggior parte dei brand replicano nella loro versione kids le tendenze della moda adulto, è altrettanto vero che la stessa tendenza, si rispecchia nelle scelte in fatto di licensing.
Forse per mancanza di coraggio, forse perchè è quello che il mercato chiede, ma la tendenza generale si appiattisce su due o tre scelte non particolarmente originali, con diverse interpretazioni ovviamente, ma pur sempre simili.

Partiamo inevitabilmente da Star Wars, sicuramente in testa alla classifica delle property più gettonate con: Crocs, Iceberg, Eleven Paris e Sicem International, continuiamo poi con Peanuts per Finger in the Nose e My T-Shirt, gli Avengers scelti da Sicem International, Philipp Plain, ed Eleven Paris ed infine una nota Disney piuttosto interessante, Alice nel Paese delle Meraviglie, in versione classica, scelta da Monnalisa e Mini Melissa in omaggio al film di prossima uscita, dedicato al secondo capitolo delle avventure di Alice.

Tra le novità, il debutto della prima collezione bambino di N°21, il brand disegnato da Alessandro Dell’Acqua, in licenza a Grant Spa specialista nel kidswear e Geox, che ha presentato la nuova collezione kids di capispalla esternalizzata all’azienda tedesca Kanz Financial Holding, che si occuperà della produzione e distribuzione della linea completa di abbigliamento dedicata al bambino.

Degni di nota due progetti, il primo vede come protagonista Cicciobello, l’iconico bambolotto di Giochi Preziosi, che in occasione del Pitti Bimbo ha presentato la nuova linea Cicciobello Baby Care, dedicata stavolta, ai bimbi veri. In occasione del lancio di questo nuovo progetto inoltre, Giochi Preziosi ha organizzato un evento in collaborazione con Vogue Bambini e Yoox.com, Cicciobello Fashion Walk. Alcuni brand internazionali tra cui Dondup, Au Jour Le Jour, K-Way, N°21 Kids, Herno, Trussardi Junior e MSGM, hanno studiato per l’occasione un outfit invernale su misura per l’ultimo nato della collezione Cicciobello. Quindici pezzi unici che saranno venduti sul sito di Yoox.com e i cui proventi saranno devoluti all’associazione Child Priority.

Il secondo progetto ospite, sempre nell’ambito charity, è invece dedicato al mondo pet. Il brand I Love My Dog, ha presentato cinque piumini per gli amici a quattro zampe, realizzati in collaborazione con altrettanti noti designer: Roberto Cavalli, Missoni, N° 21, Miss Grant, 10×10 Anitaliantheory. Parte del ricavato della vendita di questi capi sarà devoluta a sostegno del progetto Pet-Therapy dell’ospedale pediatrico Meyer e della sua Fondazione.

Tutto nel nostro reportage

Avatar

About Ambra Farioli

Researcher and innovator, founder of Brand Licensing Studio, a creative consultancy agency specialized in licensing, branding, art, heritage brands, and content marketing...