Maison Ruinart continua il suo progetto Carte Blanche e la sua solida relazione con l’arte, affidando l’edizione 2023 all’artista francese Eva Jospin.

Ispirandosi al patrimonio e al territorio della più antica Maison de champagne, Eva Jospin offre la sua visione personale del terroir della Maison, con una confezione super limitata pensata per una Jeroboam di Ruinart Blanc de Blancs.

Una vera e propria opera da collezione, questa confezione strizza l’occhio all’ambiente e alla sostenibilità. L’artista, già nota nel mondo delle collaborazioni per l’installazione nel flagship store Max Mara a Milano,  trasforma la classica scatola in legno che contiene la bottiglia: fatta su misura, fissata da cinghie di cuoio, si apre sulla scena di una crayère in miniatura, scolpita in strati di cartone. La bottiglia è incastonata all’interno di questo paesaggio, metafora della produzione dello champagne e della sua fermentazione al riparo dalla luce.

 

Limitata a 25 pezzi firmati e numerati, questa edizione speciale Eva Jospin x Ruinart viene presentata alle fiere d’arte contemporanea di cui la Maison è partner, da miart a Frieze New York e Londra, da Art Basel Basilea a Paris+ by Art Basel fino a Art Basel Miami Beach