Saint Laurent x Everlast: una capsule da K.O.

Saint Laurent Rive Droite, è diventata un’istituzione in tema di capsule collection attraverso l’uso di strategie di comunicazione in e out store alto impatto emotivo.

Ultima fatica della maison parigina, un’interessante collaborazione con lo storico marchio sportivo americano Everlast, scelto da atleti professionisti, campioni del mondo e leggende della boxe come Jack Dempsey e Muhammad Ali.
La capsule, che si sviluppa in una collezione di abbigliamento sportivo e accessori per pugilato, è composta da: pantaloncini in satin, guantoni, fasce, copricapo imbottito e un sacco da boxe in pelle, per un look davvero professionale.
Il sacco da boxe e i guanti sono entrambi realizzati in pelle di alta qualità, per garantire durata, resistenza e funzionalità con il tocco luxury che contraddistingue il brand francese.
Ogni articolo è caratterizzato dal doppio logo Everlast e Saint Laurent che identifica questa capsule.

L’elemento più interessante di questa collaborazione, e che la rende davvero rilevante in termini di brand innovation, è legato alla comunicazione.
Questa capsule infatti, è ispirata ad una serie di ritratti in bianco e nero di Michael Halsband che ritraggono Andy Warhol e Jean Michel Basquiat in tenuta da boxe firmata Everlast, rieditata da Anthony Vaccarello, direttore creativo del marchio di Kering, per questa capsule.

Le stesse foto di Halsband sono state utilizzate per la campagna di comunicazione e saranno disponibili, come la stesa capsule, esclusivamente presso Saint Laurent Rive Droite.

About Ambra Farioli

Researcher and innovator, founder of Brand Licensing Studio, a creative consultancy agency specialized in licensing, branding, art, heritage brands, and content marketing...